Con decorrenza dal 15 ottobre 2021 fino al 31 dicembre 2021 e comunque entro il termine di fine emergenza, in ottemperanza all’articolo 9-septies, co. 5, D.L. 52/2021, in Italia sarà obbligatorio esibire il Certificato digitale europeo COVID valido (altresì noto come Green Pass o Certificazione Verde Covid-19) per accedere anche alle aziende private.

Per Green Pass si intende la certificazione comprovante:
• lo stato di avvenuta vaccinazione contro il SARS-CoV-2 ovvero
• la guarigione dall’infezione da SARS-CoV-2, ovvero
• l’effettuazione di un test molecolare (entro 72 ore dall’accesso) o antigenico rapido (entro 48 ore dall’accesso) con risultato negativo al virus SARS-CoV-2.

A fronte di tale normativa, la nostra Azienda non potrà permettere l’accesso all’interno dei nostri stabilimenti (Uffici inclusi) a chiunque fosse sprovvisto del suddetto certificato

Per quanto concerne gli autisti/autotrasportatori privi di Green Pass valido , essi non potranno assistere al carico/scarico della merce, in quanto non potranno entrare nella nostra zona di carico/scarico interna.

Vi preghiamo pertanto di assicurarvi che chiunque fosse da voi incaricato a recarsi presso la nostra Azienda sia in regola secondo le normative in essere per contrastare il diffondersi del Covid-19.